Ready to change rappresenta un’importante opportunità di evoluzione e cambiamento messa a disposizione di bee.4 da Fondazione Cariplo, nell’ambito dell’iniziativa Capacity Building per il Terzo Settore. Un’occasione unica per costruire nuove competenze, grazie all’affiancamento di un team di esperti negli ambiti di: comunicazione, progettazione sociale, sviluppo commerciale ed evoluzione dei servizi di assistenza clienti.

Quando nel giugno 2019 ci siamo candidati a partecipare alla call “Capacity building per il Terzo Settore”, la teoria del cambiamento che avevamo in mente si fondava su un’analisi del presente ben radicata nel contesto sociale ed economico, oltre che nella storia delle persone che avevano espresso la nostra impresa sociale per come la stavamo vivendo.

Il nostro obiettivo era riuscire ad incidere su quegli ambiti in cui l’evoluzione organizzativa di bee.4 non era ancora riuscita ad esprimersi in modo compiuto. Ci vivevamo come un’impresa sociale protagonista di un percorso, per molti versi unico e fortemente stimolante, anche e soprattutto in relazione al contesto in cui siamo soliti operare, nel pieno di una fase di transizione molto importante.

Continua a leggere

mai avremmo immaginato di dover calare il nostro disegno progettuale in un mondo così profondamente in trasformazione. Gran parte dei capisaldi su cui pensavamo si fondasse la nostra società, piuttosto che la tenuta dei nostri sistemi economici, sono stati messi in crisi dal Covid-19, un’emergenza sanitaria di dimensioni spropositate. Progressivamente si sta materializzando la consapevolezza che il concetto stesso di normalità, per come lo conoscevamo prima del Covid-19, dovrà essere oggetto di discussione e di opportuna rivisitazione. Questo evento, come null’altro fino ad ora, nel corso degli ultimi 30 – 40 anni, ci ha messo di fronte in modo evidente e violento all’illusorietà delle nostre certezze e delle formulette semplificatorie in cui talvolta rischiamo di compartimentare la complessità che ci circonda.
Attraverso Ready to change vogliamo, anche e soprattutto grazie al contributo del “sapere esperto”, interpretare meglio gli scenari in cui le attività di bee.4 sono collocate, per poter sviluppare nuovi strumenti e servizi in grado di rispondere nel modo più adeguato ai bisogni del nostro mercato di riferimento.
L’esigenza di migliorarci costantemente e di mantenere una curiosità viva nei confronti delle innovazioni sono da sempre caratteristiche connaturate a bee.4 e rimangono ancora oggi assolutamente centrali e immutate. L’opportunità che questo progetto ci offre è proprio quella di mettere a fattore comune competenze e saperi altamente qualificati per poter leggere il presente in chiave adattativa e resiliente, con la convinzione che l’energia che produce cambiamento faccia assolutamente parte di noi e del nostro patrimonio di esperienze personali ed organizzative.

Questo progetto è finanziato da:

1860 minuti

di web-conference realizzati

352 interazioni

con soggetti che non conoscevano il carcere prima di questo progetto

SURVEY

L’INCLUSIONE SOCIALE E LAVORATIVA NEL CUSTOMER SERVICE

Partecipa all’indagine ed entra a far parte della communty del nostro progetto

Clicca per compilare

Attività relative alla transizione organizzativa dei servizi di b.p.o.

1

Analisi del Contesto: Customer Service, Corporate Social Responbility e Innovazione Sociale

3

Indagine quantitativa attraverso una survey on line

5

Presentazione del report di ricerca in un seminario in presenza e on line

7

Realizzazione del programma di cambiamento e delle azioni formative

2

Analisi strategica: interviste a stakeholders e figure chiave del settore

4

Elaborazione report di ricerca sull’innovazione sociale nel settore del customer service

6

Definizione del piano di cambiamento di Bee.4

Attività riguardanti l’area della comunicazione e del marketing

1

Empowerment delle risorse di bee.4 negli ambiti della comunicazione e della progettazione sociale

3

Individuazione di nuovi potenziali finanziatori on line

2

Ottimizzazione dei processi legati alla progettazione sociale

4

Costruzione strategica e attuazione operativa di un piano di comunicazione e marketing

CLIP VIDEO

GIUSEPPE CANTATORE

MARCO GIRARDELLO

ROBERTO

MAURO

MAURIZIO MESENZANI- BSD

VALENTINA SERRI - CREATTIVITÀ

FRANCESCA TOMASELLI - GOOD POINT

PARTNER

ESPERTI DI PROGETTO

Viviana de Luca - Good Point

Scout e da sempre impegnata in attività di volontariato, dopo la laurea con lode in Economia delle Amministrazioni Pubbliche e delle Istituzioni Internazionali all’Università Bocconi, decide di partire per il Sud del mondo e svolge un anno di servizio civile in Ecuador con la FOCSIV dove si occupa di gestione di progetti di microcredito ed empowerment delle comunità locali.
Al suo ritorno, collabora con la Rete Italia America Latina e lavora come project manager con Globus et Locus. Nel frattempo, si avvicina al mondo della comunicazione e nel 2006 diventa giornalista pubblicista.Nel 2008, insieme a Nicoletta Alessi, fonda Goodpoint, che definisce la perfetta sintesi delle sue due facce: quella del volontario, entusiasta e idealista, e quella bocconiana, razionale ed esigente. Tra le sue caratteristiche ci sono la determinazione, l’inguaribile ottimismo, la duttilità nel relazionarsi e la capacità di prendere decisioni.

Marco Cremonte - Good Point

Laureatosi in Scienze Politiche, si affaccia al mondo del lavoro intenzionato a cambiare il mondo.
Il primo impiego gli permette di dedicarsi alla promozione delle piccole e medie imprese per l’Azienda Speciale della Camera di Commercio di Pavia.
Durante la crisi in Kosovo, decide di prestare servizio volontario in un campo profughi per la Croce Rossa e, in seguito, diventa Istruttore di Diritto Internazionale Umanitario. Queste esperienze gli permettono di dedicarsi alla sua grande passione: la solidarietà internazionale. Specializzandosi nella tutela dei diritti dell’infanzia con Amici dei Bambini, realizza e gestisce interventi di cooperazione e adozione internazionale.
Alla ricerca della “sostenibilità” e puntando alla diversificazione delle fonti di finanziamento approda all’Institute of Fundraising di Londra dove apprende i preziosi fondamenti anglosassoni del Community Fundraising.
In Goodpoint dal 2014, si occupa della formazione dedicata alla sostenibilità del terzo settore, affianca le aziende nella scelta dei partner ed è il riferimento per le relazioni istituzionali. Specializzato nella progettazione sociale, nell’ideazione di interventi di responsabilità sociale d’impresa e nella realizzazione di programmi volti ad ingaggiare le comunità, con garbo e con determinazione, trova le soluzioni meglio corrispondenti alle “wish list” di clienti e partner.
La frase che lo rappresenta è di A. Einstein: “La logica vi porterà da A a B. L’immaginazione vi porterà dappertutto”

Francesca Tomaselli - Good Point

Nata e cresciuta nel profondo Sud Italia, inizia la sua vita affacciata sul mare.

Inquieta e determinata, si trasferisce a Roma per studiare Scienze della Comunicazione presso La Sapienza, scegliendo un indirizzo orientato alla comunicazione per il sociale.
Dopo gli studi inizia a lavorare in una Federazione di ONG – FOCSIV – con progetti umanitari nei Paesi in via di sviluppo. Qui impara che la povertà non è una sfortuna, è un’ingiustizia. Uno squilibrio a livello macro che vuole, nel suo piccolo, combattere.
Nel 2012 si trasferisce a Milano per frequentare il Master NP&Coop sulla gestione delle organizzazioni non profit, presso la SDA Bocconi.  Qui comprende che le organizzazioni non profit non possono utilizzare i modelli di business delle aziende for profit, ma possono mutuare da queste l’efficacia e l’efficienza degli interventi, la professionalità, l’attenzione per gli aspetti economici.
Alla fine di questo percorso formativo, approda in Fondazione Progetto Arca, dove si occupa di organizzare eventi e di curare le relazioni con aziende e fondazioni.
Arriva in Goodpoint nel 2020, con la voglia di entrare a far parte di un team giovane, brillante e dinamico, e coltivando sempre il desiderio di essere di supporto a realtà che si impegnano ogni giorno per costruire un modello di sviluppo sano e inclusivo.

Valentina Serri – Creattività

Classe 1969. Laurea in Scienze Politiche a pieni voti, Master in Life Coaching e Master in Design Thinking. Partecipa allo start up di Omnitel Pronto Italia come Supervisor per poi crescere come Manager e come Responsabile Pianificazione, Formazione e Miglioramento Processi. Partecipa poi alla gara Umts con il primo nucleo di quella che diventerà la Tre Italia, per cui sarà Direttore Customer Operations per 10 anni. Sempre come Direttore Operations, gestisce i Call Center italiani ed esteri di una società di Outsourcing. Nel 2009 cambia vita e diventa prima libera professionista e poi imprenditrice, divenendo socia di Creattività. E’ responsabile della Divisione Risorse Call Center: si occupa di formazione, trasferendo nella progettazione la passione per la concretezza e la creatività, di consulenza, portando avanti uno sguardo organizzativo e orientato alla performance, di selezione, cercando le persone giuste per le aziende con una logica win-win, di coaching, allenando e supportando sia nella parte comportamentale sia nella parte operativa Manager e imprenditori. Oggi si definisce Trainer, Life Coach, Imprenditrice, appassionata a idee, persone e soluzioni.

Mariolina Sammarco – Creattività

Classe 1974 Laurea in Economia e Commercio indirizzo gestionale Master Business School Sole 24 in Customer Operations Diploma di Coach Professionista – Coaching Umanistico Inizia il percorso professionale nell’ambito dei contact center con lo start up di Banca Fineco a cui sono seguiti tanti e diversi start up dal mondo banche/assicurazioni al mondo Telco. Queste esperienze le hanno dato modo di conoscere e approfondire i processi organizzativi e di delivery dei principali canali di contatto con il cliente (inbound, outbound e backoffice) Nel decennio che l’ha vista operare nel mondo dell’outsoucer ha consolidato oltre a competenze tecniche e specifiche del settore di riferimento, anche competenze manageriali rispetto alla gestione delle risorse (motivazione, coaching, performance management).
La passione per i numeri e la dedizione e attenzione alle persone le hanno consentito di raggiungere ottimi risultati qualitativi e quantitativi anche in una successiva esperienza in Vodafone – TeleTu soprattutto sulle sedi estere a cui l’azienda aveva affidato il canale customer base.
A 40 anni decide di intraprendere un percorso in autonomia lasciandosi alle spalle il mondo azienda e tutt’ora oggi è una libera professionista che collaborando con Creattività, nello specifico, nella business Unit di Risorse Call Center mette a frutto il suo background di conoscenze e esperienze nell’ambito formativo.
Crede fermamente che le persone motivate rendano di più e siano più felici e oggi, attraverso la formazione e il coaching, la sua mission è proprio quella di supportare le persone a trovare la propria “felicità” professionale e perché no anche personale.

Sebastiano Bagnara – BSD

Tra i primi ad occuparsi e di ergonomia cognitiva e interaction design in Italia e nel mondo, attualmente insegna Psicologia della Percezione presso l’Università di San Marino indirizzo Industrial Design. Ha pubblicato oltre trecento articoli scientifici ed una dozzina di libri.

Maurizio Mesenzani – BSD

Consulente e formatore di business management, amministratore di BSD e CEO di Value Generation Services, già fondatore di Chorally e di Welikecrm, aziende attive nel settore del Customer Management di cui si occupa dai primi anni ’90 con la nascita di Omnitel. Ha lavorato in RSO, Andersen Consulting, Butera e Partners e Telecom. Docente a contratto presso UnimiB (DISCO) e presso altri enti di formazione universitari e non. È anche autore di diverse pubblicazioni in ambito Customer Management e business development.

Tania Sabatini – BSD

Visual e interaction designer, con competenze di ricerca e sviluppo legate allo UX / UI design e alla motion graphic. La sua attività si concentra sullo studio e la progettazione delle relazioni che intercorrono tra utente e interfaccia. Segue le evoluzioni delle tematiche relative a service design e video making.

Alice Verioli – BSD

Ricercatrice analista e consulente in sviluppo organizzativo e business development. Esperta di business planning e design dei servizi, community management, user research e user engagement. PM in progetti di citizen e customer involvement. Laurea in Sociologia, post-laurea in Comunicazione Digitale. Da anni segue lo sviluppo del mercato di BSD attraverso progetti di ricerca e sviluppo e attività consulenziali sul campo, seguendo principalmente le attività di innovazione e trasformazione digitale.

Manuel Navarretta – BSD

Laurea in Economia e amministrazione delle imprese, si occupa di amministrazione, rendicontazione e pianificazione. Esperto Corporate Social Responsability, con formazione specifica nel campo della finanza responsabile. Master SiLFiM – Sostenibilità in diritto, finanza e management.

TEAM BEE.4

Giuseppe Cantatore – bee.4

L’origine e lo sviluppo di bee4 sono dovute anche e soprattutto alla volontà di questo visionario, con in mente la voglia irrefrenabile di rendere concreto quello che per molti è pura illusione: creare un’impresa all’interno di un carcere. Pino rappresenta indiscutibilmente lo spirito di questa impresa sociale, sempre alla ricerca di nuove occasioni di crescita e sviluppo. Di lui si dice sia un grande tessitore di relazioni.

Francesco Panzeri – bee.4

Da sempre braccio destro di Pino, Francesco è l’uomo delle metriche e delle procedure, colui capace di tradurre ogni processo di servizio in efficiente e misurabile sequenza di operazioni. Ossessionato dai numeri, di lui si dice che sarebbe capace di vendere ghiaccio anche agli esquimesi, oltre che misurare il numero di passi esistente da casa sua all’area industriale di Bollate.  Una colonna di bee.4

Beatrice Longo – bee.4

Giovane dalle belle speranze Beatrice approda a bee.4 nel settembre del 2019, per occuparsi di comunicazione e marketing con una sfida da realizzare: raccontare il mondo delle galere appassionando quelli che non lo conoscono, valorizzando il patrimonio di esperienze e storie custodito dalla nostra impresa sociale.

Marco Girardello – bee.4

Marco approda a bee.4 dopo una vita spesa a progettare e inventarsi attività lavorative all’interno ed all’esterno delle patrie galere. Ossessionato, quasi come Pino, dall’idea che fare impresa in carcere sia una cosa possibile, Marco è l’uomo dallo scritto facile. Che siano progetti, comunicati stampa, relazioni o procedure, non c’è idea, pensiero, concetto che non possa essere tradotto in un’evidenza scritta. Di lui si ricordano messaggi di posta elettronica alle ore più impensabili della notte, (sabati e domeniche incluse) oltre ad un’autentica dipendenza dalla G-Suite.

Mirko – bee.4

In cooperativa dal 2019 Mirko è un operatore impegnato nei servizi di BPO rivolti al settore Energy. Versatile e spigliato, Mirko si è fatto apprezzare per la disponibilità e per la voglia di imparare e crescere. E’ uno dei nostri grant scouter in formazione. Di lui si dice che nei giorni di buona possa anche gestire 300 telefonate da solo esaurendo tutte le richieste dei clienti… Praticamente un drago!

Roberto – bee.4

Roberto collabora con bee.4 dal 2016 occupandosi  di lavorazioni di BPO rivolte al settore Telco.
Pacato e riflessivo Roberto è una persona di sicuro affidamento per bee.4. Su di lui si è sicuri di poter contare. Anche Roberto fa parte del gruppo dei grant scouter in formazione. Si dice che al momento dell’avvio della sua esperienza detentiva, portasse ancora tanti capelli.

Mauro – bee.4

Neo acquisto nel mercato di riparazione di gennaio 2020, Mauro si è brillantemente inserito nel gruppo degli operatori del settore Energy. Brillante e creativo nonostante il rispettabile dato anagrafico, Mauro ha accolto la sfida del grant scouting con entusiasmo e voglia di fare.

PARTNER TECNICI

Giorgio Barbero – giorgiobarbero.it

20 anni di esperienza nel web e costante aggiornamento ne contraddistinguono il suo operato. Affidabile e concreto, condivide la sua esperienza senza trincerarsi nel “tecnichese”.   Ha svolto svariati lavori nel pubblico e privato ed è sempre alla ricerca di nuove sfide.

CALENDARIO

Riferimento di progetto

Marco Girardello

marco.girardello@bee4.net
readytochange@bee4.it

Tel. Cologno  +39 02 22175710
Tel.  interno Bollate +39 02 83982336
Tel.  mobile      +39 3738323679

Informazioni

Cooperativa sociale bee.4 Altre menti

via Cristina Belgioioso n.120 20157 Milano
direzione@bee4.net – info@pec.bee4.it
T. centralino +39 02 22175700

via Danimarca 21
20093 Cologno Monzese – Mi
T. centralino +39 02 22175700